Con il Decreto Fiscale il ruolo del SINP è stato ulteriormente rivisto in un’ottica di maggiore partecipazione all’attività di vigilanza e con una condivisione ulteriore delle sanzioni comminate alle aziende non in regola.

 

SINP: CHE COS’È

Il SINP (Sistema Informativo Nazionale per la Prevenzione) è una banca dati a disposizione delle amministrazioni coinvolte, per la condivisione dei dati su infortuni, malattie professionali e ispezioni (compresi vigili del fuoco, delle forze armate e di polizia).

A COSA SERVE

Lo scopo del SINP è fornire dati utili, orientare, programmare, pianificare e valutare l’efficacia delle attività di prevenzione infortuni e malattie professionali dei lavoratori e per indirizzare le attività di vigilanza, integrando le informazioni contenute in altri sistemi informativi.

CHE COSA CONTIENE

I dati contenuti nel SINP sono relativi agli infortuni e alle malattie professionali del personale appartenente ai rispettivi ruoli organici, comunicandolo al SINP per il tramite dell’INAIL con cadenza annuale, per fini statistici.

MODALITÀ DI TRASMISSIONE DEI DATI

I dati SINP devono essere trasmessi telematicamente esclusivamente attraverso i servizi informatici resi disponibili dagli enti, mediante servizi di cooperazione applicativa nell’ambito del SPC (sistema pubblico di connettività).

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *